Seleziona una pagina

Come DIMEZZARE il costo dei tuoi Facebook Ads IN 3 PASSI!

LAVORO CON :

Testimonianze di successo

Sono una dottoressa psicologa psicoterapeuta che opera soprattutto a Padova e dintorni. La prima cosa che mi ha fatto capire Roberto è che stavo commettendo l’errore di posizionarmi su più fronti diversi (attacchi di panico, depressione, ludopatia, ecc.). Ho scelto quindi di concentrarmi sugli attacchi di panico. Risultato? Siamo riusciti a pagare fino a 2cent/click e in 1 mese abbiamo ricevuto dai 3 ai 4 contatti al giorno. Ogni 6/7 persone, almeno 1 mi ha contattato per una prima consulenza specialistica a pagamento (60€/ora).

Monia Ferretti

Psicologa, Lopsicologoonline.it

Spider Ads non è il classico corso sul retargeting, sulle lead ads o cose del genere. Spendevo 1,24 Euro per lead, che era un prezzo un po’ alto forse, ma in questa campagna un lead vale circa 4,5 euro quindi non potevo lamentarmi. A dicembre ho fatto le ottimizzazioni che suggerisci sulla landing e sull’annuncio. A gennaio sono arrivato a spendere 46 centesimi per lead, in maniera costante. In pratica sono 2 mesi che non tocco più le campagne e queste continuano a generare lead a prezzi ridicoli! Avrei solo voluto trovare il tuo corso molto prima 🙂 Sei grande!

Gabriele Tontini

Web Marketer, Architettifreelance.it

Ecco i 3 motivi per cui paghi troppo i tuoi Facebook ADS

Se hai già lanciato campagne Facebook finalizzate all’acquisizione di contatti di potenziali clienti (lead generation) ma non sei riuscito a generare i risultati sperati, sappi che tale situazione si è venuta a creare per 3 motivi specifici.

1. IL TUO ANNUNCIO NON RIESCE A COMUNICARE IL TUO ELEMENTO DIFFERENZIANTE

Ti sei mai chiesto perchè gli annunci dei tuoi competitor vengono cliccati, condivisi e hanno successo mentre i tuoi no? Probabilmente perchè a differenza dei tuoi riescono a comunicare meglio il “perchè” le persone dovrebbero cliccare sul loro annuncio invece che su quello degli altri. Il risultato? Più persone cliccano sui loro annunci, meno pagano i loro ADS. Ecco perchè prima di tutto devi identificare bene il tuo elemento di unicità così da comunicarlo al meglio all’interno del tuo Facebook ADS. Pensa che se solo riuscissi ad implementare bene questo primo punto all’interno dei tuoi annunci, potresti riuscire anche tu a pagare i tuoi ADS 1 centesimo di euro. Il concetto è questo: più ti rivolgi ad un pubblico specifico, più il tuo annuncio sarà efficace.

2. IL TUO ANNUNCIO NON RIESCE AD ESSERE “MAGNETICO” AGLI OCCHI DEI TUOI POTENZIALI CLIENTI

Il punto è solo ed unicamente uno: puoi vendere tutto ciò che desideri attraverso un Facebook ADS. Prima però devi capire come fare. Devi sapere che sono 4 gli elementi che consentono ad un annuncio di essere cliccato: l’immagine, il titolo, il paragrafo di posizionamento e la copy. Se riesci a trovare un’immagine magnetica, a telegrafare il tuo elemento di unicità all’interno del titolo dell’annuncio, a comunicare bene il tuo Brand Positioning all’interno del paragrafo di posizionamento e a spingere gli utenti all’azione attraverso la copy, allora generare leads per 0,29€ ciascuno (o anche meno) non sarà più un problema 😉

3. LA TUA LANDING PAGE NON RIESCE A CONVERTIRE IL TRAFFICO IN CONTATTI EMAIL DI POTENZIALI CLIENTI

Molti pensano che basti scrivere un ADS in maniera corretta per veder diminuito il costo dei propri annunci. Non c’è nulla di più sbagliato. In un’ottica di lead generation la Landing Page ha la stessa importanza di un ADS. Ecco perchè quando creo le mie Landing Page so esattamente come strutturarla e cosa inserire per far in modo di generare più contatti email possibili dal traffico di Facebook. Seguendo le linee-guida della “Landing Page Perfetta”, le mie pagine riescono a convertire fino al 72% (in altre parole, su 10 persone che arrivano sul mio sito, 7 lasciano la propria email). Magia? Fortuna? Bravura? No, si tratta solo di seguire passo passo il sistema SPIDER ADS in tutte le sue parti come faccio io ogni volta e come fanno (con estremo successo!) anche i miei amici e clienti.

Ultime dal Blog

Come creare immagini “d’autore” con DesignFeed

Quante volte hai sentito dire questa frase in vita tua? Sono certo centinaia e centinaia di volte… Nell’ambito del Facebook Advertising, non mi stancherò mai di dirlo, l’immagine incide fino 90% in termini di CTR (tasso di click). Eppure, nonostante questo, sono molte...

leggi tutto